Il Vangelo utilizzato dal Monastero degli Angeli che presenta un Cristo vegano.

La traduzione che presentiamo in questo libro proviene da un testo contenuto in un manoscritto in aramaico giudaico nella disponibilità del Monastero degli Angeli. La critica testuale, e studi filologici e paleografici in corso d’opera, lo situano tra il I e il III secolo d.C.
Non esistono ad oggi traduzioni pubblicate di quest’opera in Italia, mentre in Inghilterra un adattamento di questo testo in inglese pubblicato sotto il titolo “Vangelo dei Dodici Santi, o della Vita perfetta” dal Rev. Gideon Jasper Richard Ouseley alla fine dell’Ottocento gode di una certa fama, che lo ha esportato in molte lingue.
Oggi finalmente vede la luce una traduzione dall'aramaico, nuova, fedele e accurata, che può testimoniare come questo testo rientri a buon diritto tra gli pseudoepigrafici del Nuovo Testamento, con le particolarità che lo rendono unico: accanto a passi paralleli ai vangeli canonici, contiene brani da essi non tramandati. Inoltre, essendo tradotto dalla lingua aramaica (la lingua parlata da Gesù) per la prima volta mette a disposizione degli studiosi ampie sezioni dei Vangeli canonici, redatti in lingua semitica. Ma non solo. 300 pagine

Vangelo dei Dodici Apostoli

€ 15,00Prezzo